Passa ai contenuti principali
Rappresentanza in Italia
Dichiarazione24 giugno 2024Rappresentanza in Italia1 min di lettura

Gaza: dichiarazione sulla situazione umanitaria e sulle difficoltà di accesso

Bandiera Ue sul pennone
EC

Ieri l'Alto rappresentante/Vicepresidente Josep Borrell e il Commissario per la Gestione delle crisi Janez Lenarčič hanno rilasciato una dichiarazione su Gaza: 

"La crisi a Gaza ha raggiunto un altro punto critico. Fornire assistenza umanitaria reale all'interno di Gaza è diventato quasi impossibile e il tessuto stesso della società civile si sta disgregando. I civili ridotti alla fame ricorrono a misure estreme per accedere ai pochi aiuti che si riesce a far arrivare. 

A causa delle operazioni militari in corso e del collasso dell'ordine pubblico a Gaza, i nostri partner sono costretti a operare in un ambiente inaccettabilmente non sicuro. L'annuncio di ‘pause tattiche’ temporanee per la fornitura di assistenza umanitaria non ha comportato alcun miglioramento del contesto di sicurezza per gli operatori umanitari sul campo. 

Gli ultimi aggiornamenti delle organizzazioni umanitarie che cercano di fornire aiuti essenziali sono estremamente preoccupanti. Se non si interviene, le operazioni rischiano di fallire. 

Ancora una volta invitiamo tutte le parti coinvolte nel conflitto a rispettare gli obblighi giuridici internazionali: proteggere i civili, garantirne l'accesso ai servizi di base, fornire un ambiente sicuro per le operazioni umanitarie e garantire libero accesso agli aiuti umanitari. Chiediamo inoltre il rilascio immediato e incondizionato degli ostaggi. 

Nonostante gli obblighi, gli aiuti umanitari si accumulano alle frontiere di Egitto e Giordania, inclusa una cospicua assistenza fornita dall'UE. Tra questi aiuti ci sono beni, come i prodotti alimentari, che sono deperibili e rischiano di essere sprecati.

Si tratta di un duro colpo per gli sforzi umanitari dell’UE e dell’intera comunità internazionale, oltre a rappresentare una perdita materiale e finanziaria dei fondi dell'Unione."

La dichiarazione integrale è disponibile qui.

Dettagli

Data di pubblicazione
24 giugno 2024
Autore
Rappresentanza in Italia