Passa ai contenuti principali
Rappresentanza in Italia
Comunicato stampa28 settembre 2022Rappresentanza in Italia

Giornata mondiale del cuore: dichiarazione della Commissaria Stella Kyriakides

worldheart day
Unsplash

Domani, 29 settembre, sarà la Giornata mondiale del cuore.

In vista dell’evento, Stella Kyriakides, Commissaria per la Salute e la sicurezza alimentare, ha rilasciato la seguente dichiarazione: “La Giornata mondiale del cuore è dedicata a una delle maggiori sfide sanitarie del nostro tempo, le malattie cardiovascolari. Ogni anno nell'UE vengono diagnosticati oltre 6 milioni di nuovi casi di malattie cardiovascolari e oltre 1,8 milioni di persone muoiono di malattie cardiache. Anche prima della pandemia, le malattie cardiovascolari erano la principale causa di morte sia a livello europeo sia a livello mondiale.

Oggi, in occasione della Giornata mondiale del cuore, richiamiamo l’attenzione su questo importante rischio per la salute. Le patologie croniche, compresi il diabete, le malattie cardiovascolari, la broncopneumopatia cronica ostruttiva e il cancro, sono importanti fattori di mortalità e, come abbiamo visto negli ultimi anni, hanno anche aumentato il rischio di contrarre forme più gravi di COVID-19. Molti dei decessi da COVID-19 si sono verificati tra i più anziani affetti da patologie croniche, come malattie cardiovascolari e diabete.

Quanto facciamo per fronteggiare le malattie non trasmissibili è un complemento fondamentale delle nostre azioni nell'ambito del piano europeo di lotta contro il cancro e contribuisce a gettare le basi di un'Unione europea della salute forte. Ma lo strumento più potente di tutti è la prevenzione: investendo quotidianamente nella nostra salute e prestando attenzione alle nostre abitudini, possiamo migliorare la salute del nostro cuore. In questa Giornata mondiale del cuore il mio messaggio è semplice ma fondamentale: ascoltate il vostro cuore.”

La dichiarazione integrale è disponibile qui.

Dettagli

Data di pubblicazione
28 settembre 2022
Autore
Rappresentanza in Italia