Skip to main content
Logo della Commissione europea
Rappresentanza in Italia
Comunicato stampa16 agosto 2023Rappresentanza in Italia

Ucraina: 135 milioni di € inizialmente destinati a Russia e Bielorussia, saranno trasferiti per rafforzare la cooperazione con Ucraina e Repubblica di Moldova

Bandiera europea
Pixabay

La Commissione ha deciso di trasferire 135 milioni di € dello strumento di vicinato, cooperazione allo sviluppo e cooperazione internazionale, inizialmente previsti per i programmi Interreg NEXT con la Russia e la Bielorussia per il periodo 2021-2027, ad altri programmi Interreg con l'Ucraina e la Moldova.

Elisa Ferreira, Commissaria per la Coesione e le riforme, ha dichiarato: "La decisione di annullare la cooperazione inizialmente prevista con la Russia e la Bielorussia nell’ambito dei programmi Interreg è il risultato della brutale guerra della Russia contro l'Ucraina. Sono lieta che i fondi inizialmente previsti a tal fine andranno ora a beneficio dei programmi dell'UE con l'Ucraina e la Moldova. Ciò contribuirà a rafforzare la collaborazione tra le regioni dell'UE e gli attori locali con i partner ucraini e moldovi."

Nel concreto, i finanziamenti possono sostenere una serie di attività, tra cui i corridoi di solidarietà e lo sviluppo di collegamenti di trasporto transfrontalieri, servizi sanitari, progetti di istruzione e ricerca, programmi di inclusione sociale, nonché il rafforzamento della capacità istituzionale delle autorità pubbliche ucraine e moldove. La partecipazione ai programmi Interreg apporta inoltre a entrambi i paesi vantaggi in termini di capacità amministrativa ed esperienza nella gestione e nell'attuazione dei fondi dell'UE.

A seguito dell'aggressione militare russa contro l'Ucraina e in linea con le misure adottate dall'UE, nel marzo 2022 la Commissione aveva inizialmente sospeso la cooperazione con la Russia e l’alleata Bielorussia nell’ambito dei programmi Interreg. Ciò ha portato alla ridistribuzione di 26 milioni di € per sostenere i programmi di cooperazione con l'Ucraina e la Moldova. La decisione odierna ridistribuisce allo stesso modo i restanti finanziamenti del periodo 2021-2027. 

La Commissione ha inoltre deciso che le regioni di Finlandia, Estonia, Lettonia e Polonia che avrebbero dovuto partecipare a programmi di cooperazione con la Russia e la Bielorussia possono partecipare ad altri programmi Interreg esistenti.

Dettagli

Data di pubblicazione
16 agosto 2023
Autore
Rappresentanza in Italia