Skip to main content
Logo della Commissione europea
Rappresentanza in Italia
Comunicato stampa26 novembre 2021Rappresentanza in Italia

Conferenza sul futuro dell'Europa: i cittadini discutono del ruolo mondiale e della politica migratoria dell'UE

cofe
EU

In un momento in cui la migrazione è una priorità dell'agenda politica, il panel europeo di cittadini "L'UE nel mondo/Migrazione" della Conferenza sul futuro dell'Europa si riunisce online dal 26 al 28 novembre.

Circa 200 cittadini europei di ogni estrazione sociale e provenienza geografica discuteranno delle questioni individuate in occasione del loro ultimo incontro, tra cui l'autonomia strategica dell’UE, il ruolo dell'UE nel commercio mondiale, l’azione internazionale per il clima, il processo decisionale in materia di politica estera, migrazione e asilo. Le raccomandazioni del panel alle istituzioni dell'UE dovrebbero essere messe a punto e approvate nel terzo e ultimo ciclo di riunioni che si terrà a gennaio a Maastricht (Paesi Bassi).

I panel europei di cittadini sono l’elemento partecipativo al centro della Conferenza sul futuro dell'Europa, che consente ai cittadini di elaborare e formulare raccomandazioni sulla futura direzione che desiderano imprimere all'Europa. 80 rappresentanti dei panel - almeno un terzo dei quali ha meno di 25 anni - parteciperanno alla sessione plenaria della Conferenza per presentare i risultati dei dibattiti e discuterne con i membri del Parlamento europeo, politici nazionali, Commissari europei e altri membri della plenaria provenienti dagli organi dell'UE e della società civile.

Venerdì e domenica pomeriggio sarà possibile seguire in diretta gli incontri del quarto panel di cittadini europei. La seconda sessione dei primi tre panel si è già svolta. La relazione riguardante le questioni sulle quali il primo panel ("Economia più forte, giustizia sociale e occupazione/Istruzione, cultura, gioventù e sport/Trasformazione digitale") elaborerà raccomandazioni è consultabile qui.

Il panel si sarebbe dovuto riunire per la terza e ultima volta a Dublino, dal 3 al 5 dicembre; tuttavia, a causa delle normative sanitarie, è stato deciso di rimandare la riunione finale. Nel frattempo, tutti gli europei possono continuare a condividere le loro idee su come plasmare il nostro futuro esprimendosi sulla piattaforma digitale multilingue, che ad oggi ha raccolto ben 10 000 idee da oltre 35 000 partecipanti.

Maggiori informazioni sul processo e sul calendario della Conferenza sono disponibili online.

 

Dettagli

Data di pubblicazione
26 novembre 2021
Autore
Rappresentanza in Italia