Passa ai contenuti principali
Rappresentanza in Italia
Comunicato stampa3 febbraio 2022Rappresentanza in Italia

Europa creativa: la Commissione pubblica i primi inviti a presentare proposte a sostegno dell'industria audiovisiva

Europa creativa
UE

La Commissione ha pubblicato i primi tre inviti a presentare proposte indetti nell'ambito della sezione MEDIA di Europa creativa per il 2022, la cui dotazione totale è di 226 milioni di € in finanziamenti UE disponibili quest'anno. L'obiettivo è sostenere la ripresa dell'industria audiovisiva e rafforzarne la competitività sia in Europa sia a livello mondiale. Altri inviti saranno pubblicati nelle prossime settimane e nei prossimi mesi.

Il Commissario per il Mercato interno, Thierry Breton, ha dichiarato: "Nel 2022 intensificheremo il nostro sostegno ai settori culturali e creativi europei, duramente colpiti dalla crisi COVID-19. Oggi annunciamo la prima di una lunga serie di opportunità di finanziamento destinate a sostenere tali settori essenziali, sia nel corso della loro ripresa sia successivamente. Europa creativa investirà nell'innovazione attraverso le tecnologie digitali e in nuovi tipi di contenuti, dalle serie televisive di alta qualità alla realtà virtuale."

La sezione MEDIA di Europa creativa si è adeguata alle sfide e alle opportunità generate dall'evoluzione dei mercati audiovisivi e ha introdotto quest'anno tre nuovi inviti a presentare proposte nei seguenti ambiti: lo sviluppo di videogiochi e contenuti immersivi, le reti di festival europei e l'azione MEDIA 360°, concepiti appositamente per sostenere le industrie esistenti e i nuovi talenti e mercati, come pure per promuovere la cooperazione tra settori diversi. 

Oltre ai suddetti inviti iniziali dotati di 41 milioni di € nel quadro della sezione MEDIA, è stato inoltre pubblicato oggi nell'ambito della sezione Transettoriale del programma un invito incentrato sull'alfabetizzazione mediatica, con una dotazione di 2,4 milioni di € in finanziamenti UE. Nei prossimi mesi saranno pubblicati sul portale della Commissione Funding and Tender opportunities numerosi altri inviti nell'ambito delle tre sezioni del programma Europa creativa.

La dotazione assegnata a Europa creativa per il 2022 è pari a 385,6 milioni di , circa il 30% in più rispetto al 2021.

Contesto

Il programma Europa creativa consta dal 2021 di tre sezioni: la sezione MEDIA fornisce sostegno al settore audiovisivo, la sezione Cultura riguarda tutti gli altri ambiti dei settori culturali e creativi e la sezione Transettoriale offre opportunità per la collaborazione tra settori e per il settore dei mezzi di informazione. Una dotazione senza precedenti di 2,2 miliardi di € è stata assegnata al programma nell'ambito del nuovo quadro finanziario pluriennale 2021-2027, rendendolo il programma di finanziamento più rilevante mai destinato ai settori culturali e creativi a livello di UE.

Il programma Europa creativa è pienamente in linea con il piano d'azione per la democrazia europea e con il piano d'azione per i media e l'audiovisivo, adottati nel dicembre 2020. Il programma sostiene la libertà e il pluralismo dei media e l'alfabetizzazione mediatica, come annunciato nel piano d'azione per la democrazia europea, e porta avanti gli sforzi compiuti nell'ambito del piano d'azione per i media e gli audiovisivi per sostenere la ripresa e la trasformazione dei settori dei media e degli audiovisivi.

Per domande, assistenza in relazione al programma e aiuto alla cooperazione con organizzazioni di altri paesi, sono presenti in ciascuno dei paesi partecipanti dei desk Europa creativa.

Per ulteriori informazioni

Programma Europa creativa

Programma di lavoro 2022 di Europa creativa

Piano d'azione per la democrazia europea

Piano d'azione per i media e l'audiovisivo

Europa creativa – sezione MEDIA

Europa creativa – sezione transettoriale

Europa creativa – sezione Cultura

Domande e assistenza: desk Europa creativa

Dettagli

Data di pubblicazione
3 febbraio 2022
Autore
Rappresentanza in Italia