Passa ai contenuti principali
Rappresentanza in Italia
Annuncio17 dicembre 2021Rappresentanza in Italia

Giornata internazionale dei migranti: dichiarazione della Commissione europea e dell'Alto rappresentante

migration
pixabay

In occasione della Giornata internazionale dei migranti, la Commissione europea e l'Alto rappresentante hanno rilasciato la seguente dichiarazione:

"Nella giornata internazionale dei migranti celebriamo il potenziale della mobilità umana. Le migrazioni hanno contribuito a formare l'Unione europea così come la conosciamo oggi. La migrazione è un elemento determinante dell'identità europea, grazie al quale culture, lingue e talenti diversi si incontrano.

L'Unione europea è una delle principali destinazioni migratorie: attira giovani professionisti altamente qualificati da tutto il mondo, rilascia quasi 3 milioni di primi permessi di soggiorno all’anno e garantisce rifugio a coloro che ne hanno bisogno.

È responsabilità dell'Unione europea garantire che la dignità e i diritti umani dei migranti vengano tutelati. Il nuovo patto sulla migrazione e l'asilo sostiene tali diritti fondamentali, perseguendo un approccio globale, equilibrato e sostenibile alla gestione della migrazione. Riconosce inoltre il ruolo fondamentale svolto dalla migrazione legale nella società e nell'economia europee, per contrastare i viaggi irregolari e pericolosi che mettono a rischio la vita delle persone.

Nel 2020 erano occupati nel mercato del lavoro dell’UE oltre 8 milioni di cittadini di paesi terzi, molti dei quali impegnati in lavori essenziali. Nella corsa mondiale ai talenti, l'UE ha bisogno della migrazione per far fronte alla crescente carenza di competenze. Diverse iniziative, tra cui la Carta blu semplificata, i partenariati volti ad attirare talenti e l’imminente pacchetto su competenze e talenti, contribuiscono a creare percorsi sicuri e legali verso l'Europa, rispondendo nel contempo alle esigenze del mercato del lavoro.

Parallelamente, stiamo lavorando con i partner internazionali a un approccio coordinato alla gestione della migrazione che tenga conto delle opportunità che una migrazione ben gestita può offrire ai migranti e alle loro famiglie, ai paesi di origine e alle società di accoglienza, e affronti nel contempo le sfide della migrazione irregolare. Affinché l'Europa rimanga prospera e aperta al mondo, dobbiamo sfruttare il potenziale della mobilità umana. Mentre usciamo da un altro anno di pandemia e lavoriamo per costruire un futuro più luminoso, possiamo vedere i diversi modi in cui la migrazione arricchisce la nostra vita."

È possibile leggere qui la dichiarazione integrale e le ultime statistiche sulla migrazione in Europa.

Dettagli

Data di pubblicazione
17 dicembre 2021
Autore
Rappresentanza in Italia