Passa ai contenuti principali
Rappresentanza in Italia
Comunicato stampa6 luglio 2023Rappresentanza in Italia

I risultati dell'UE in termini di innovazione continuano a migliorare a livello nazionale e regionale

grafico performance sistemi innovazione degli  Stati Ue
EC

L'edizione 2023 del quadro europeo di valutazione dell'innovazione e l'edizione biennale del quadro di valutazione dell'innovazione regionale pubblicate oggi mostrano che, nonostante le recenti crisi, gli Stati membri dell'UE e le relative regioni continuano a migliorare i risultati in termini di innovazione.

Il quadro europeo di valutazione dell'innovazione 2023 evidenzia un miglioramento sostanziale dei risultati in termini di innovazione, pari a circa l’8,5% dal 2016, a conferma dell'impegno dell'UE a promuovere una cultura dell'innovazione. Durante il periodo in esame i risultati di 25 paesi sono migliorati, sebbene a un ritmo più lento negli ultimi anni, e 20 Stati membri hanno registrato un aumento significativo delle capacità di innovazione nell'ultimo anno, mentre solo sette hanno registrato un calo. I paesi con sistemi di innovazione meno robusti tendono tuttavia a migliorare meno rapidamente della media dell'UE.

Analogamente, il quadro di valutazione dell'innovazione regionale segnala un miglioramento dei risultati in termini di innovazione per la maggior parte delle regioni dell'UE dal 2016. Nonostante le regioni innovative tendano ad essere situate nei paesi più innovativi, alcune "sacche di eccellenza" regionali si trovano in paesi con risultati relativamente inferiori in termini di innovazione.

A livello mondiale, l'UE registra ancora risultati leggermente migliori rispetto alla Cina e sta colmando il divario con l'Australia, sebbene il divario con il Canada, la Repubblica di Corea e gli Stati Uniti si sia ampliato. 

Ulteriori informazioni sono disponibili nel comunicato stampa.

Dettagli

Data di pubblicazione
6 luglio 2023
Autore
Rappresentanza in Italia