Passa ai contenuti principali
Rappresentanza in Italia
Comunicato stampa9 luglio 2024Rappresentanza in Italia1 min di lettura

La Commissione approva una nuova indicazione geografica italiana

cavolfiore
pixabay

La Commissione ha approvato l'aggiunta del "Cavolfiore della Piana del Sele" al registro delle indicazioni geografiche protette (IGP)

Prodotto nella provincia di Salerno, il "Cavolfiore della Piana del Sele" ha qualità distintive dovute principalmente alle caratteristiche ambientali tipiche della zona di coltivazione. Il terreno agricolo è costituito da uno spesso strato di suolo di natura vulcanica e alluvionale, formatosi in conseguenza delle diverse eruzioni del Vesuvio e dell'attività alluvionale del fiume Sele e degli altri corsi d'acqua superficiali che si diramano sul territorio. Ciò ha generato suoli molto ricchi di macro e microelementi, che conferiscono al prodotto le sue esclusive caratteristiche di consistenza, adattamento alle diverse condizioni di cottura e sapidità. 

Questa nuova denominazione si aggiunge all'elenco di 3612 prodotti già protetti, disponibili nel database eAmbrosia. Per maggiori informazioni, consultare anche le pagine sulla politica della qualitàGIView.

Dettagli

Data di pubblicazione
9 luglio 2024
Autore
Rappresentanza in Italia