Passa ai contenuti principali
Rappresentanza in Italia
Comunicato stampa22 dicembre 2023Rappresentanza in Italia

La Commissione europea stanzia oltre 118 milioni di € per l'Autorità palestinese

Bandiera europea
Pixabay

La Commissione europea ha adottato un pacchetto di assistenza da 118,4 milioni di € a sostegno dell'Autorità palestinese nell'ambito dello stanziamento annuale per la Palestina del 2023.

Attraverso il meccanismo PEGASE dell'UE, la nuova assistenza finanziaria adottata contribuirà al pagamento degli stipendi e delle pensioni dei funzionari pubblici in Cisgiordania, alle prestazioni sociali per le famiglie vulnerabili mediante il programma di trasferimento monetario in Cisgiordania e a Gaza, al pagamento dei trasferimenti ad ospedali di Gerusalemme Est e al sostegno della capacità amministrativa e tecnica delle istituzioni dell'Autorità palestinese.

La Presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, ha dichiarato: "La situazione a Gaza e in Cisgiordania, compresa Gerusalemme Est, è molto preoccupante. Abbiamo già quadruplicato l’assistenza umanitaria a Gaza. Dopo un attento riesame dei nostri fondi, annunciamo anche un aiuto indispensabile per l'Autorità palestinese. L'UE rimane il principale donatore internazionale di aiuti ai palestinesi e stiamo già riflettendo su una più ampia serie di misure a medio termine per il prossimo anno allo scopo di contribuire alla stabilità economica e politica di Gaza e della Cisgiordania, una volta che le condizioni lo consentiranno sul campo, nell'ambito degli sforzi internazionali più ampi volti a ristabilire una soluzione fondata sulla coesistenza di due Stati."

Il Commissario per il Vicinato e l'allargamento, Olivér Várhelyi, ha dichiarato: "Questo pacchetto di misure a breve termine fornirà all'Autorità palestinese un sostegno finanziario diretto dell'UE pari a circa 118 milioni di € per coprire i pagamenti per il 2024. Tale pacchetto dovrebbe contribuire alla stabilità dell'Autorità palestinese. Spero che offrirà anche un segnale per contribuire a mobilitare altri donatori e la comunità internazionale."

Un comunicato stampa con maggiori informazioni è disponibile online.

Dettagli

Data di pubblicazione
22 dicembre 2023
Autore
Rappresentanza in Italia