Skip to main content
Rappresentanza in Italia logo
Rappresentanza in Italia
Comunicato stampa11 gennaio 2022Rappresentanza in Italia

La Commissione vara il premio "Capitali europee dell'inclusione e della diversità"

Eu capital of inclusion
EC

Quest'anno, per la prima volta, l'Europa intende premiare le città e le regioni per il lavoro svolto a favore dell'inclusione e della lotta contro la discriminazione con il premio "Capitali europee dell'inclusione e della diversità".

Il premio, che rientra nel quadro dell'Unione dell'uguaglianza della Commissione ed è stato annunciato nel piano d'azione contro il razzismo, mira a riconoscere le attività innovative delle autorità locali volte a migliorare la situazione e l'esperienza di gruppi specifici esposti a discriminazioni. Le candidature possono concentrarsi su progetti educativi o culturali specifici, sul miglioramento delle infrastrutture generali e su altre iniziative che promuovono un ambiente diversificato e inclusivo per tutti i cittadini. Quest'anno verrà inoltre assegnato un premio speciale per la promozione dell'inclusione dei Rom.

Helena Dalli, Commissaria per l'Uguaglianza, ha dichiarato: "Le città e le comunità locali contribuiscono a promuovere un senso di appartenenza e la condivisione di valori comuni. La diversità è anche fonte di ricchezza e innovazione. Con i premi per l'inclusione e la diversità, l'eccellente lavoro svolto dalle comunità e dalle città sarà riconosciuto e messo in risalto come fonte di ispirazione per gli altri."

Il premio è aperto a tutte le autorità locali, comprese le città e le regioni degli Stati membri dell'UE. Sono ammesse a partecipare le migliori pratiche riguardanti tutti i motivi di discriminazione di cui all'articolo 19 del TFUE e le relative intersezionalità. È possibile candidarsi sul sito web entro le ore 12.00 del 15 febbraio 2022. La cerimonia di premiazione si terrà il 28 aprile 2022.

Dettagli

Data di pubblicazione
11 gennaio 2022
Autore
Rappresentanza in Italia