Passa ai contenuti principali
Rappresentanza in Italia
Comunicato stampa5 luglio 2023Rappresentanza in Italia

Lotta alla corruzione: crescente preoccupazione tra cittadini e imprese

Eurobarometro 534 sulla corruzione
EC

La Commissione ha pubblicato oggi i risultati delle ultime indagini Eurobarometro speciale e Flash sull'atteggiamento di cittadini e imprese nei confronti della corruzione nell'UE. Dai risultati dell'Eurobarometro speciale emerge che una maggioranza crescente di europei ritiene che la corruzione sia inaccettabile. Gli europei sono tuttavia sempre più scettici rispetto agli sforzi volti a fronteggiarla. Il 67% degli intervistati ritiene che i casi di corruzione ad alto livello non siano sufficientemente perseguiti e il 60% non ritiene che gli sforzi compiuti dai governi per combattere la corruzione siano efficaci. In media il 70% degli europei ritiene che la corruzione sia diffusa nei rispettivi Stati membri. Analogamente, la maggior parte delle imprese (65%) ritiene che la corruzione sia diffusa e che il favoritismo nelle istituzioni pubbliche (48%) sia la pratica di corruzione più comune.

Attraverso il ciclo di relazioni annuali sullo Stato di diritto, la Commissione monitora gli sviluppi in materia di lotta alla corruzione a livello nazionale, individua le sfide e formula raccomandazioni per gli Stati membri. Le raccomandazioni formulate quest'anno, incluse nella quarta relazione annuale sullo Stato di diritto pubblicata oggi dalla Commissione, mirano a rafforzare i quadri di prevenzione, come quelli che disciplinano le norme in materia di lobbying e conflitto di interessi, e a garantire indagini e azioni penali efficaci nei casi di corruzione.

La Commissione ha recentemente adottato misure risolute per combattere la corruzione nell'UE e nel mondo, rispettando l'impegno assunto dalla Presidente von der Leyen nel suo discorso sullo stato dell'Unione del 2022. Con le proposte anticorruzione presentate il 3 maggio, la Commissione si baserà sulle misure in vigore per intensificare gli sforzi volti a integrare la prevenzione della corruzione nelle politiche e nei programmi dell'UE, sostenendo attivamente il lavoro degli Stati membri per porre in essere politiche e normative anticorruzione forti.

Dettagli

Data di pubblicazione
5 luglio 2023
Autore
Rappresentanza in Italia