Passa ai contenuti principali
Rappresentanza in Italia
Comunicato stampa13 luglio 2023Rappresentanza in Italia

Nuove iniziative per valorizzare le carriere della ricerca e rafforzare lo Spazio europeo della ricerca

Ricerca scientifica
UE

Oggi la Commissione ha presentato un pacchetto globale che mira a rafforzare lo Spazio europeo della ricerca (SER) e a renderlo più resiliente, attraente e competitivo.

L'iniziativa apporterà benefici sostanziali a oltre 2 milioni di ricercatori in tutta Europa, grazie al sostegno ad opportunità di lavoro stabili e ben retribuite. Si vogliono incoraggiare a rimanere in Europa i ricercatori all'inizio della carriera e gli altri talenti europei della ricerca, in particolare, affrontando allo stesso tempo le questioni della precarietà nella loro carriera. Parallelamente, si cercherà di fare dell'Europa una destinazione attraente per i talenti internazionali, rafforzando ulteriormente la nostra attrattiva sulla scena mondiale.

Il pacchetto comprende:

  • Una proposta di raccomandazione del Consiglio che istituisce un nuovo quadro europeo per le carriere della ricerca;
  • Una nuova Carta dei ricercatori in sostituzione della Carta e del Codice dei ricercatori del 2005, con principi nuovi e riveduti;
  • Il quadro europeo delle competenze per i ricercatori (ResearchComp), per sostenere la mobilità intersettoriale dei ricercatori.

Con il sostegno ai talenti della ricerca, la Commissione mira a rafforzare l'intero sistema della ricerca e dell'innovazione in Europa. Migliorando l'attrattiva e l'efficacia delle carriere di ricerca, si gettano le basi per una ricerca innovativa e per lo sviluppo di tecnologie di avanguardia. Così si garantisce la competitività dell'Europa in settori vitali, tra cui la sanità, la difesa, le tecnologie digitali e le tecnologie verdi.

Agenda politica del SER

Il rafforzamento delle carriere di ricerca è l'obiettivo più perseguito dagli Stati membri nell'agenda politica del SER. La proposta di raccomandazione del Consiglio affronta le sfide delle carriere della ricerca in Europa con un approccio multisettoriale, in linea con le conclusioni del Consiglio del maggio 2021 sulle carriere della ricerca e sulla base di consultazioni con tutte le parti interessate. Fra gli aspetti trattati figurano i seguenti:

  • una definizione di ricercatore e delle professioni della ricerca e il riconoscimento del loro valore;
  • il miglioramento delle condizioni di assunzione e di lavoro;
  • ricercatori qualificati per carriere intersettoriali e interdisciplinari e per l'imprenditorialità e l'innovazione;
  • equità nello sviluppo e nella progressione di carriera;
  • misure per una circolazione equilibrata dei talenti;
  • azioni di sostegno rafforzate a sostegno delle carriere di ricerca;
  • monitoraggio efficace delle carriere di ricerca mediante un osservatorio dedicato.

La proposta di raccomandazione del Consiglio introduce una nuova Carta dei ricercatori, indirizzata a ricercatori, datori di lavoro, finanziatori e responsabili politici. Si tratta di un'evoluzione della Carta e del Codice dei ricercatori esistenti, con principi nuovi e aggiornati e una struttura semplificata che ne faciliterà l'attuazione e promuoverà buone condizioni di lavoro per i ricercatori in tutte le fasi della carriera.

ResearchComp

ResearchComp è il primo quadro delle competenze dell'UE per i ricercatori e rappresenta un'iniziativa chiave nel contesto dell'Anno europeo delle competenze. In linea con la nuova comunicazione sul SER e con l'agenda per le competenze per l'Europa adottata dalla Commissione nel 2020, favorirà il conferimento ai ricercatori di una serie di competenze trasversali necessarie per le carriere in tutti i settori della società, compresi il mondo accademico, le imprese e l'industria, la pubblica amministrazione o lo sviluppo di start-up proprie. Il nuovo sito web sosterrà lo sviluppo di percorsi di dottorato adattati e di opportunità di formazione mirate, anche mediante microcredenziali, e consentirà ai ricercatori di avere una chiara visione d'insieme delle loro competenze trasversali e, se necessario, di migliorarle.

ResearchComp è il primo nuovo strumento sviluppato dalla Commissione per rafforzare ulteriormente le carriere di ricerca. Sono in preparazione altri nuovi strumenti, anch'essi con il sostegno della raccomandazione del Consiglio proposta oggi. Questi includono la piattaforma per i talenti del SER come sportello unico online per i ricercatori, che fungerà da punto di accesso a una serie di servizi, e un Osservatorio delle carriere della ricerca e dell'innovazione per disporre di dati ed elementi concreti aggiornati per migliorare il sistema di ricerca e innovazione e sviluppare politiche basate su dati concreti.

Per ulteriori informazioni

Spazio europeo della ricerca (ERA)

Agenda politica dello Spazio europeo della ricerca (2022-2024)

Margrethe Vestager, Vicepresidente esecutiva per Un'Europa pronta per l'era digitale

Oggi facciamo un passo avanti nell'impegno a favore delle carriere di ricerca e del potenziamento dello Spazio europeo della ricerca. Vogliamo creare un ambiente di ricerca fiorente al servizio dei ricercatori europei e dei ricercatori internazionali. Collaboreremo per creare un panorama della ricerca più ricco, attraente e competitivo che ponga l'Europa all'avanguardia dell'innovazione.

Dettagli

Data di pubblicazione
13 luglio 2023
Autore
Rappresentanza in Italia