Passa ai contenuti principali
Rappresentanza in Italia
Comunicato stampa18 dicembre 2023Rappresentanza in Italia

Nuove norme dell'UE per i servizi finanziari online consentono ai consumatori di recedere dai contratti con un clic

Symbolic - Euro coins

Le nuove norme dell'UE sui servizi finanziari online sono entrate in vigore oggi. La direttiva sui servizi finanziari venduti a distanza rafforzerà i diritti dei consumatori e promuoverà la prestazione transfrontaliera di servizi finanziari nel mercato unico.

I consumatori potranno ora recedere da un contratto con un clic, grazie a un nuovo "pulsante di recesso" che sarà introdotto dai fornitori di servizi. Oltre all'obbligo di fornire informazioni precontrattuali più chiare, le norme prevedono anche che ai clienti venga fornita assistenza umana nei casi in cui la comunicazione mediante chatbot non sia soddisfacente.

Didier Reynders, Commissario per la Giustizia e la protezione dei consumatori, ha dichiarato: "Usufruire di un servizio finanziario può essere rischioso per molti motivi diversi, se il consumatore non è ben informato sul prodotto. Ecco perché abbiamo fatto in modo che i consumatori siano informati preventivamente dei rischi e siano sufficientemente protetti, tanto più quando tali servizi vengono acquistati online. Sappiamo che le informazioni fornite dalle chatbot non sono sempre sufficientemente chiare e che le informazioni sul diritto di recesso dal contratto devono essere più visibili. Le nuove norme miglioreranno la situazione dei consumatori con una serie di misure protettive concrete, come un pulsante visibile e facilmente accessibile per recedere dal contratto."

Le nuove norme derivano dalla direttiva del 2002 riveduta e mirano ad affrontare meglio la digitalizzazione del settore, i nuovi tipi di servizi finanziari e le transazioni online. Gli Stati membri sono tenuti a recepire la direttiva entro il 19 dicembre 2025. Maggiori informazioni sulla commercializzazione a distanza dei servizi finanziari sono disponibili qui.

Dettagli

Data di pubblicazione
18 dicembre 2023
Autore
Rappresentanza in Italia