Passa ai contenuti principali
Rappresentanza in Italia
Comunicato stampa17 luglio 2023Rappresentanza in Italia

Nuovo polo mediatico per sostenere i giornalisti indipendenti russi e bielorussi nell'UE

Media e informazione
UE

L'Unione europea sostiene un nuovo progetto mirato a rafforzare il sostegno ai media indipendenti russi e bielorussi già esistenti e radicati che operano nell'UE mantenendo un significativo pubblico nel proprio paese. Il progetto EAST del Polo dei media liberi, portato avanti sotto l’egida del centro della società civile di Praga, intende assegnare oltre 2,2 milioni di € sotto forma di sovvenzioni, fornire assistenza e sostegno psicologico, investire in soluzioni tecnologiche e rafforzare la cooperazione tra gli hub locali in cui hanno sede tali media in esilio all‘interno dell'UE (principalmente Cechia, Germania, Polonia, Lettonia e Lituania).

La Vicepresidente per i Valori e la trasparenza Věra Jourová ha dichiarato: "Molti coraggiosi giornalisti indipendenti russi stanno assumendosi grandi rischi per proseguire il loro lavoro, e non hanno altra scelta che farlo nell'Unione europea. Per combattere la propaganda di guerra del Cremlino abbiamo bisogno di media indipendenti che raccontino la verità sulla Russia. E dobbiamo sostenerli. È il nostro dovere morale, ed è nel nostro interesse strategico. Il nuovo progetto odierno rientra in questo sforzo, riunendo organizzazioni della società civile con grande esperienza nel sostegno a chi si batte per la libertà di espressione e la democrazia."

Il Commissario per il Mercato interno Thierry Breton ha aggiunto: "I media e la società civile russi indipendenti svolgono un ruolo importante nel garantire il flusso costante di informazioni concrete verso il pubblico di lingua russa e nel contrastare la disinformazione dello Stato russo. Sostenendo la produzione e la diffusione di contenuti indipendenti prodotti senza interferenze editoriali, questo progetto contribuirà ai nostri sforzi per combattere la propaganda russa."

Il progetto pilota EAST sul polo dei media liberi è il risultato di un invito a presentare proposte pubblicato nell'aprile 2023. Fa parte degli sforzi globali per difendere i valori dell'UE durante la guerra, nonché a sostenere i media indipendenti nell'UE e al di fuori di essa.

 

Dettagli

Data di pubblicazione
17 luglio 2023
Autore
Rappresentanza in Italia