Passa ai contenuti principali
Rappresentanza in Italia
Comunicato stampa10 gennaio 2024Rappresentanza in Italia

Oltre 250 milioni di € a sostegno di una connettività sicura in tutta l'UE nell'ambito della componente digitale del meccanismo per collegare l'Europa

scritta 5 G   4 G su sfondo blu
pixabay

La Commissione ha firmato convenzioni di sovvenzione con 37 progetti selezionati nell'ambito della seconda serie di inviti a presentare proposte per la componente digitale del meccanismo per collegare l'Europa (MCE Digital). Il bilancio totale di 252 milioni di € sarà assegnato a progetti per la realizzazione di infrastrutture 5G per le comunità locali e lungo i principali corridoi di trasporto europei, nonché per la realizzazione di cavi sottomarini, migliorando la sicurezza e la resilienza delle reti dorsali all'interno e verso l'UE.

Tra i progetti ammissibili al cofinanziamento dell’UE, la realizzazione di cavi marittimi per garantire una maggiore interconnessione tra l'Irlanda e l'UE continentale, nonché tra l'UE e le sue regioni ultraperiferiche nell'Oceano Atlantico. Inoltre le sovvenzioni sosterranno un collegamento trans-artico diretto tra l'UE e l'Estremo Oriente, forniranno infrastrutture di connettività ad alta capacità alle isole greche scarsamente servite dal punto di vista digitale nel Mediterraneo e rafforzeranno la connettività con l'Africa. I finanziamenti dell'UE andranno anche a infrastrutture 5G adeguate alle esigenze future lungo autostrade, strade, ferrovie e vie navigabili interne transfrontaliere. I progetti relativi ai corridoi 5G apriranno la strada alla mobilità connessa e automatizzata (CAM) e ai relativi servizi di sicurezza e servizi non di sicurezza, garantendo la continuità transfrontaliera dei servizi.

Infine, le sovvenzioni sosterranno la diffusione dell'infrastruttura di rete 5G nelle comunità intelligenti locali in tutta l'UE, come università, ospedali e altri edifici pubblici, al fine di migliorare la qualità dei servizi di interesse generale. 

La presentazione di candidature per la terza serie di inviti a presentare proposte nell'ambito della componente digitale del meccanismo per collegare l'Europa è possibile fino al 20 febbraio 2024.

 

Dettagli

Data di pubblicazione
10 gennaio 2024
Autore
Rappresentanza in Italia