Skip to main content
Logo della Commissione europea
Rappresentanza in Italia
Comunicato stampa8 aprile 2022Rappresentanza in Italia

Task force “Freeze and Seize”: quasi 30 miliardi di € di beni appartenenti a entità e oligarchi russi e bielorussi congelati finora dall'UE

EU Ukraine flags
EC

Oggi la task force "Freeze e Seize" (congelamento e sequestro) incontra i rappresentanti degli Stati Uniti e dell'Ucraina per discutere della cooperazione internazionale sull’applicazione delle sanzioni.

La task force, istituita dalla Commissione il mese scorso, si è riunita periodicamente per garantire un migliore coordinamento dell'applicazione delle sanzioni dell'UE nei confronti di imprese e cittadini russi e bielorussi.

Uno degli obiettivi della task force consiste nell’esaminare i legami tra beni appartenenti a persone alle quali si applicano le sanzioni dell'UE e attività criminali. In tale contesto, la task force ha chiesto a tutti gli Stati membri di condividere le informazioni relative ai beni finora congelati nelle rispettive giurisdizioni.

Sebbene i lavori siano in corso e gli Stati membri stiano ancora raccogliendo e condividendo le informazioni, finora più della metà degli Stati membri ha comunicato alla Commissione le misure adottate per congelare i beni. Sono stati riportati beni congelati per un valore di 29,5 miliardi di €, comprendenti imbarcazioni, elicotteri, beni immobiliari e opere d'arte, che ammontano a quasi 6,7 miliardi di €. Sono state bloccate inoltre operazioni per un valore di circa 196 miliardi di €.

La task force continuerà a riunirsi regolarmente e la prossima riunione si terrà venerdì 22 aprile 2022. Il comunicato stampa integrale è disponibile online.

Dettagli

Data di pubblicazione
8 aprile 2022
Autore
Rappresentanza in Italia