Skip to main content
Logo della Commissione europea
Rappresentanza in Italia
Comunicato stampa1 settembre 2023Rappresentanza in Italia

Ucraina: riconoscimento reciproco delle sentenze tra l'UE e l'Ucraina ai sensi della convenzione dell'Aia

Symbolic -  European and Ukrainian flags

Entra in vigore oggi la convenzione dell'Aia sulle sentenze, che garantisce il riconoscimento internazionale e l'esecuzione delle sentenze emesse dagli organi giurisdizionali di altri paesi in materia civile e commerciale. L'UE e l'Ucraina hanno aderito alla convenzione e altri paesi dovrebbero aderirvi in futuro.

Didier Reynders, Commissario per la Giustizia, ha dichiarato: "È giunto il momento di rafforzare l'unità e la cooperazione internazionali in materia civile e commerciale. Mi auguro che l'entrata in vigore della convenzione dell'Aia sulle sentenze e la sua applicazione nell'UE e in Ucraina incoraggi altri paesi ad aderirvi. In un mondo sempre più globalizzato, l'attuazione del diritto non può essere limitata dalle frontiere: più paesi aderiscono alla convenzione, più efficaci saranno le sentenze. I cittadini e le imprese beneficeranno del trattato, che agevolerà gli scambi commerciali e gli investimenti tra l'UE e l'Ucraina.”

Oggi la diversità delle leggi e delle pratiche nel mondo rende spesso difficile per i cittadini e le imprese dell'UE ottenere il riconoscimento e l'esecuzione delle sentenze di altri paesi. Questa incertezza giuridica e i relativi costi possono indurre molte persone a rinunciare a far valere i loro diritti o a decidere di non impegnarsi nelle relazioni internazionali. Maggiori informazioni sulla cooperazione internazionale in materia di giustizia civile sono disponibili qui.

Dettagli

Data di pubblicazione
1 settembre 2023
Autore
Rappresentanza in Italia